Anche l'Isola di Jersey ha approvato il matrimonio egualitario



Con 43 favorevoli e un solo contrario, l'Isola di Jersey ha approvato il matrimonio egualitario. Situata vicino alle coste della Normandia, è la più grande delle Isole situate nel canale tra Inghilterra e Francia.
L'isola è inglesi dal XIII secolo ma è parte del Regno Unito, dipendendo da governi interni autonomi direttamente legati alla Corona. Jersey si separò dalla Normandia nel 1204. Dal 1960 la lingua ufficiale è l'inglese anche se nei tribunali è tutt'oggi usato il francese.
Il governo ha anche respinto un emendamento che conferiva ai proprietari di imprecisate imprese religiose il diritto di potersi rifiutare di unire in matrimonio coppie formate da persone dello stesso sesso.
«Il matrimonio tra persone dello stesso sesso è uno degli aspetti più significativi di questa legislatura -ha dichiarato deputato Louise Doublet- Ma come bonus, Jersey è ora davanti all’Inghilterra nell’offerta dell’uguaglianza matrimoniale grazie ai matrimoni umanisti».
1 commento