Visualizzazione post con etichetta biografie. Mostra tutti i post

Adrian Quinonez

Pubblicato il


Adrian Quinonez nasce in Texas il 2 ottobre 1977. Si diploma in arte alla Abilene Christian University, studiando per alcuni periodi anche a Londra, in Francia e in Italia. In seguito ai danni provocati dagli uragani Katrina e Rita, si trasferisce a Los Angeles e nel 2004 esordisce come attore nel cortometraggio "Tojenkawa".
Ben presto ottiene ruoli in serie televisive di successo, come "CSI NY", "Desperate Housewives", "Bones", "Crimonal minds", "Brothers and sisters" ed "American Horror Story: Asylum". Sul grande schermo ha preso parte anche al film drammatico "Street honor", mentre a teatro ha prodotto spettacoli come "Suburbia", "A midsummer night's dream" e "The outsiders".
Il pubblico lgbt, però, è particolarmente affezionato a lui grazie ai ruoli gay da lui ricoperti: nel 2006 ha interpretato Brad Diego in alcuni episodi di "Dante's Cove", così come sempre in quell'anno ha vestito i panni di Octavio nel film "Eating Out 2: Sloppy Seconds".
Il suo fisico è stato modellato da dodici anni di allenamento in arti marziali, fra cui il Kajukembo, il Wu Shu Kung Fu e il Taekwondo.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30]


Ennio Guardi

Pubblicato il


Ennio Guardi nasce a Kladno, in Repubblica Ceca, il 26 febbraio 1988. Nel 2008 esordisce come attore nel mondo del cinema gay per soli adulti, dove tutt'ora lavora. Nel corso degli anni ha calcato i set di innumerevoli case di produzione (si va dalla Bel Ami alla Staxus, passando per Falcon, Euromaxx, Mile High, Hot Desert Knights...) principalmente con un ruolo attivo. Fanno eccezione "Night Out" un film del 2009 prodotto dalla Bel Ami in cui ha un ruolo passivo), "G.I. Jizz" (un film del 2011 prodotto dalla Hot Desert Knights in cui si esibisce da versatile) e una scena eterosessuale prodotta da Strap On in cui ha un ruolo passivo insieme ad una ragazza che utilizza una protesi.
Va infatti sottolineato che Ennio Guardi si è esibito utilizzando un numero elevatissimo di pseudonimi (Leo Cooper, Joe, Angelo Godshack, Angelo Guardini, Angelo Guardi, Libor Kenda, Paolo Verdi, Woody Pepino...) e nel 2013 qualcuno ha iniziato ad accorgersi che parallelamente alla sua fiorente carriera gay (con ben 91 titoli nella sua filmografia), Ennio aveva preso parte anche ad alcune produzioni etero e bisex. Un'evidenza che ha acceso una serie di curiosità sulla sua sessualità e di cui oggi lui stesso non fa segreto (non a caso sul suo profilo Twitter si alternano indistintamente immagini che lo vedono coinvolto sia in scene gay che etero).
Altro 180 cm per 81 chili di peso, ha occhi e capelli castani (anche se non di rado quest'ultimi cambiano tonalità tra film e film).

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16]


Adam Wirthmore

Pubblicato il


Adam Wirthmore nasce nel 1991 in una piccola cittadina a circa 20 minuti di strada da Boston, in Massachusetts (Stati Uniti). Amante disinibito della vita e della natura, a 19 anni decide di provare ad entrare nel mondo dell'intrattenimento per adulti -che tanto lo aveva affascinato da spettatore- inviando la propria candidatura al sito internet OnTheHunt. La risposta non si è fatta attendere a da lì a poco Adam si è ritrovato con in mano un biglietto che lo averebbe condotto a New York per il suo primo casting.
Nel novembre del 2009 inizia così a lavorare per OnTheHunt e Next Door Studios. Tre anni più tardi si laurea presso l'Università di Miami -città in cui vive anche attualmente- e si dice certo di voler continuare a lavorare sui set a luci rosse sino a quando la sua attività non interferirà con la sua carriera principale o con l'amore. «Secondo il mio modo di vedere -ha dichiarato- sto solo divertendomi sin quando il divertimento direrà», pur precisando che non pensa di continuare quella carriera una volta raggiunta l'età adulta se non dietro le quinte, magari dirigendo o producendo un film: «Vedo un grande potenziale nel settore -ha dichiarato- e io non sono uno che sfugge da un'opportunità di business solo per il suo stigma nella società».
Tornando alla sua carriera, nel corso degli anni si è trovato a lavorare al fianco si alcune delle pornostar più famose del settore: da Parker London a James Jamesson e da Christian Wilde a Cody Cummings. La sua performance preferita è quella realizzata con Christian Wilde («Era una delle mie prime scene -racconta- e le emozioni sono state così forti... mi sono talmente perso nella situazione da essermi completamente dimenticato delle telecamere»). Il suo partner di scena preferito, invece, è stato Samuel O'Toole («Ha quelle caratteristiche che mi fanno provare attrazione verso un ragazzo: è oscuro e giocoso»). A partire dal 2012 Adam ha iniziato a lavorare anche con la casa di produzione londinese MenAtPlay.
Versatile sul set, Adam si dice versatile anche nella vita ed arriva addirittura a definire le proprie preferenze con valori percentuali (un 70% passivo e un 30% attivo). Nel suo tempo libero svolge anche alcune attività come attivista per i diritti della comunità lgbt.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [15] [10] [11] [12] [13] [14]


Damiano Frascaroli (aka Marco Rubi)

Pubblicato il


Qualcuno l'avrà conosciuto come barman del celebre Mamamia di Torre del Lago, pronto a servire cocktail durante le lunghe notti della movida gay. La sua prestanza fisica, però, gli hanno aperto ben presto le porte della notorietà internazionale.
Nato a Bologna e diplomatosi al Liceo Classico Galvani della città emiliana, dal 2010 ha iniziato a posare come modello per alcuni dei più famosi fotografi d'oltreoceano (tra cui Thomas Synammon e Hans Fraymeyer) vivendo per più di quattro anni a New York City.
Compiuti i 26 anni, però, Damiano ha scelto di dare una nuova svolta alla propria vita e di iniziare a lavorare nell'industria pornografica sotto lo pseudonimo di Marco Rubi. In un'intervista rilasciata a JHP, consiglia ai propri fan: «Buttatevi, non abbiate paura ed essere un po' sconsiderati ma non irresponsabili». Insomma, un po' com'è successo a lui.
Sui set ha preso parte a "Strangers in Prague" della Kristen Bjorn Productions e a vari filmati targati Men at Play. Alto 1.82 metri per 79 chili (con una dotazione artistica di 17,78 cm) viene classificato come versatile nonostante la netta predominanza di scene che lo vedono coinvolto in un ruolo passivo.
Oggi vive tra Bologna, Londra e Madrid e da più di un anno è sposato a NYC (dove i matrimoni gay sono permessi) con un ragazzo americano.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31]


Ettore Tosi

Pubblicato il


Ettore Tosi nasce a Mormanno, un piccolo paese della provincia di Cosenza, 17 novembre 1977. Nel 1998 esordisce come attore pornografico gay entrando a far parte della scuderia della Lucas Kazan Productions, con la quale prende parte al film "Desire: Journey to Italy 2", seguito l'anno successivo "Hotel Italia".
Nonostante i pochi ruoli interpretati davanti alle telecamere, inizia a farsi conoscere e diventa uno dei modelli di punta della casa di produzione, nonché uno dei pornodivi italiani più conosciuti a livello internazionale. Anzi, qualche biografia lo annovera proprio come il primo pornostar gay italiano della storia.
Il suo volto è a apparso anche su numerose copertine, fra cui quelle di Manshots, Men, Pride, Babilonia e Gay Italia.
Negli anni Tosi inizia ad affiancare dapprima l'attività di assistente di produzione, poi quella di regista e produttore (attualmente le opere da lui firmate superano di gran lunga quelle da lui interpretate) aggiudicandosi un GayVN Awards nella categoria "Miglior Film Pro-Am" con "Mykonos: LKP Casting 03" e giungendo in nomination nella medesima categoria anche con "Sexcursions: LKP Casting 04".
Lo scorso anno è tornato a recitare davanti alle telecamere in "When in Madrid", film interpretato al fianco di Damien Crosse.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12]


Stefano Foster

Pubblicato il


Torniamo ad occuparci delle richieste dei lettori parlando oggi di Stefano Foster. Modello ed attore 34enne, si è laureato nel 1998 in sociologia e comunicazione. Oggi vive a Londra, in Inghilterra, ed è lui stesso a definirsi un amante della lettura, della musica, delle avventure e delle opportunità.
Il suo fisico atletico (79 chili per 180 centimetri d'altezza) non ha mancato di catturare l'attenzione di molti fotografi, portandolo a posare Hotsnapz, Chris Geary e Darren Brade. Ai suoi fans, però, non sarà passato inosservato soprattutto il servizio fotografico di nudo artistico firmato dal celebre Dylan Rosser, nel quale Stefano si ritrova a mostrarsi in modo particolarmente esplicito.
Il nostro lettore, però, ci ha svelato anche un risvolto meno conosciuto della sua carriera: sei anni fa, infatti, Stefano avrebbe partecipato ad un video pornografico gay realizzato da NewYorkStraightMen. Il suo personaggio viene presentato sul sito come un insegnante di New York chiamato Vincenzo, eterosessuale e alla ricerca di attenzioni che la sua ragazza non vuole dargli. Più pragmaticamente, però, nelle immagini lo si vede mentre gli viene praticato del sesso orale da parte di un altro ragazzo.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20]


Sergi Constance

Pubblicato il


Sergi Constance nasce a Valencia (Spagna) il 25 ottobre 1988. Inizia a praticare sport sin da bambino, ed è l'attività fisica a caratterizzare anche gli anni dei suoi studi sino alla laurea in scienze motorie conseguita all'Universidad Católica San Vicente Mártir di Valencia.
In quel periodo Sergi inizia anche a svolgere i suoi primi lavori da modello di fitness, mettendo in mostra il suo corpo sempre più plasmato dalle tante ore spese in palestra. «Il fitness è la mia passione -ha dichiarato- mi piace documentarmi, imparare e migliorare costantemente nelle nelle tecniche in cui eseguo gli esercizi, negli allenamenti e nella nutrizione al dine di migliori prestazioni migliori ed un fisico migliore».
Vince la Copa de España Wabba nella categoria juniores e si classifica quarto nelle elezioni di Mr. Universo Wabba, ma il mondo lo conosce forse maggiormente per le immagini legate alla sua attività di modello: nel 2007 posa per la catena di parrucchieri Sanmartin e per l'azienda cosmetica Mercadona, nel 2011 appare sulla copertina di Men's Health e nelle campagne pubblicitarie di Gimasio Kinea Sport e dell'intimo ES, nel 2012 è il protagonista di una campagna per Matinee e nel 2012 appare sulle pagine dell'edizione spagnola di Muscle&Fitness.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12]


Cliff Jensen

Pubblicato il


Su richiesta di un lettore, ci occupiamo oggi dell'attore pornografico Cliff Jensen. Nato negli Stati Uniti il 27 gennaio 1984, ha iniziato a lavorare nell'industria dell'intrattenimento per soli adulti nel 2010, all'età di 26 anni. È altro 190cm per 84kg di peso e al suo attivo conta circa 24 film.
Definito gay-for-pay da alcune fonti (ossia un eterosessuale che lavora in film gay solo per soldi), Jensen è spesso finito alla ribalta delle cronache a causa della sua fedina penale (da lui non particolarmente tenuta nascosta, al punto che è arrivato a chiedere alcune consulenze legali ai suoi fan attraverso Twitter). Arrestato per la prima volta all'età di 18 anni, conta condanne per furto d'auto, lesioni e la violazione della libertà vigilata in Florida (motivo che spiegherebbe il suo trasferimento in California sotto un'altra giurisdizione). Nel 2011 è stato arrestato per violenze domestiche ed è in quel momento che la possibile estradizione in Florida (poi respinta dal giudice) l'ha portato ad iniziare a parlare apertamente delle sue precedenti esperienze in carcere.
Dal punto di vista professionale, Jensen ha lavorato con svariate case di produzione (Lucas Entertainment, Falcon, JetSet, Next Door, Men.com e Jake Cruse, solo per citarne alcune) sempre con ruoli attivi.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11]


Aaron O'Connell

Pubblicato il


Aaron O'Connell nasce nel 1985 in Ohio (Stati Uniti) ma ben presto di trasferisce nell'Indiana (più precisamente a Carmel) dove cresce con tre sorelle. Diplomatosi alla Cathedral High School, si laurea in salute e fitness presso la Purdue University di Lafayette.
È proprio negli anni dell'università che inizia a lavorare come modello e come attore, scegliendo poi di dedicarsi a tempo pieno a quelle attività una volta terminati gli studi.
Tra i suoi lavori più significativi figurano i servizi fotografici realizzati per GQ, VMan, German Vogue, French Vogue, L'uomo Vogue, Arena Homme, Hanes, Lucky Jeans, A&F, Gilly Hicks, Ruehl, Ralph Lauren, Champion, Jockey e Tetu.
Come attore, invece, è apparso nel film drammatico "LAID: Life as It's Dealt" (2013) ed è poi diventato un personaggio fisso della serie televisiva "The Haves and the Have Nots" (2013-2014) nel ruolo di Wyatt Cryer.
Attualmente vive a Lives in Los Angeles, in California, e lavora anche come musicista indipendente.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24]


Juan García Postigo

Pubblicato il


Juan García Postigo nasce a Màlaga (Spagna) il 19 gennaio 1982. Il 31 marzo 2007 (ad un anno dalla vittoria del titolo di Mister Spain 2006) viene incoronato Mister World durante la finale tenutasi a Sanya, in Cina. In quell'occasione si è trovato a dover competere con altri 56 concorrenti, divenendo il primo spagnolo della storia ad aver vinto il titolo.
La popolarità acquisita lo spinge ad intraprendere una carriera nel mondo dello spettacolo, affiancando il lavoro di modello a quello di attore.
Nel 2007 esordisce sul piccolo schermo in una puntata di "El intermedio", seguita da apparizioni in "Yo estuve allí", "La hora de José Mota ", "El Grand Prix del verano", "Pasapalabra" e "¡Más Que Baile!". Nel 2010 è il conduttore di "Tal cual lo contamos", mentre nel 2010 diviene uno dei professori del reality "Model Express". Al suo attivo si contano anche alcuni ruoli in fiction televisive, come "¡A ver si llego!", "Los Serrano", "Arrayán" e "Las Estupendas". Come modello, invece, ha posato per le campagne pubblicitarie di marchi come Aeronautica Militare, Punto Blanco, Liska, Sony, Danniel Brunni, Blu Send, Zink e Aduho.
Juan García vive ora fra Barcellona e Madrid e parla lo spagnolo e l'italiano.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16]


Eduardo Noriega

Pubblicato il


Eduardo Noriega Gómez nasce a Santander (Spagna) il 1º agosto 1973. Suo padre, di origine messicana, muore quando Eduardo aveva solo un anno. Il più giovane di sette fratelli, si interessa alla musica (studia solfeggio e pianoforte al conservatorio) ma ben presto nasce in lui una passione ancor più forte per la recitazione: decide così di trasferirsi a Madrid per frequentare la Scuola Superiore Reale di Arte Drammatica.
Il suo debutto da attore avviene nel 1995 all'interno del cortometraggio "Luna di Amenábar". Nel 1996 raggiunge il successo grazie al thriller di Alejandro Amenábar "Tesis", mentre l'anno successivo è il protagonista assoluto di "Apri gli occhi" con Penélope Cruz.
Nel 2000 è un rapinatore gay nel film argentino "Plata quemada", al fianco di Leonardo Sbaraglia, guadagnandosi una nomination ai Fotogrammi d'argento. Nel 2001 recita nel film di Guillermo del Toro "La spina del diavolo" (ambientato in un orfanotrofio durante gli ultimi anni della guerra civile spagnola) mentre nel 2002 recita con Anna Mouglalis e Paz Vega in "Novo".
Dopo aver indossato i panni di Che Guevara nel 2005, nel 2006 è parte del cast di "Il destino di un guerriero" con Viggo Mortensen. Nel 2008 viene chiamato ad Hollywood per prendere parte ai film "Transsiberian" e "Prospettive di un delitto". Nel 2013, infine, è al fianco di Arnold Schwarzenegger nel film The Last Stand, L'ultima sfida".

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22]


Jonathan e Drew Scott

Pubblicato il


Il pubblico televisivo italiano ha conosciti i gemelli Scott grazie al programma "Fratelli in Affari" (in onda su Cielo), nel quale Drew si occupa di compravendite nel settore immobiliare mentre Jonathan è il responsabile dei progetti di ristrutturazione e costruzione.
Jonathan Silver Scott e Andrew Alfred Scott (detto Drew) nascono a Vancouver, in Canada, il 28 aprile 1978. Loro padre è stato un attore ed un assistente alla regia sino alla fine degli anni '70, la madre è un'assistente legale, mentre il fratello maggiore lavora come writer nel mondo del cinema.
Jonathan decide di esibirsi in piccole produzioni teatrali e come clown già all'età di sette anni, arrivando a vincere numerosi negli anni successivi. Dal 2005 la sua passione si trasforma in una professione ed inizia a recitare in alcune produzioni cinematografiche e televisive indipendente. Drew, invece, si è dedicato sin da subito alla recitazione teatrale e all'improvvisazione e tra le sue apparizioni televisive figurano produzioni come "Smallville" (2001), "Breaker High" (1997) e "Madison" (1993).
I due decidono di reperire i fondi necessari al finanziamento di alcuni loro progetti attraverso il mercato immobiliare: aprono così una società immobiliare chiamata Scott Real Estate Inc. I profitti non si fanno attendere e nel 2004, insieme al fratello JD, fondano una propria casa di produzione (chiamata Dividian Production Group) che inizia a produrre vari film e programmi televisivi destinati al circuito dei festival.
Nel 2011 Jonathan e Drew decidono di tentare di fondere due delle loro maggiori passioni (gli investimenti immobiliari e produzione televisiva) dando vita a "Fratelli in Affari".

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15]


Jeff Seid

Pubblicato il


Jeff Seid nasce il 12 giugno 1994 a Renton (Washington, Stati Uniti). Inizia a praticare sport a cinque anni, decidendo poi di dedicarsi al sollevamento pesi sin dai 12 anni d'età. Un'attività a cui ben presto affianca anche il calcio e il wrestling. Il suo obiettivo era quello di riuscire a pagarsi gli studi universitari attraverso l'attività agonistica, ma un strappo muscolare avvenuto al suo ultimo anno di college fa sì che le varie proposte giunte nel tempo svanissero.
Quando ormai i suoi sogni apparivano infranti, Jeff si imbatte in un sito di bodybuilding e comincia a pensare di poter mettere a frutto i suoi cinque anni di allenamento. Già il mese successivo, vince il suo primo titolo in una competizione ed inizia a dedicarsi a quello che lui definisce «un nuovo capitolo della mia vita».
La popolarità non si fa attendere anche grazie ad una serie di video da lui pubblicati su YouTube (nei quali spiegare alcuni esercizi per aumentare la propria massa muscolare) che in pochi mesi raccolgono milioni di i contatti. Nel 2013 vince l'US Jr Nationals e, proprio il giorno successivo al suo 19° compleanno, diviene il più giovane IFBB Pro della storia.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] - Video: [1] [2]


Misha Collins

Pubblicato il


Misha Collins (il cui nome alla nascita era Misha Dmitri Tippens Krushnic) nasce a Boston il 20 agosto 1974. Con origini russe, ucraine e polacche, venne chiamato così dalla madre in ricordo di una vecchia fiamma conosciuta al college, un ragazzo russo di nome Mitya.
Frequenta l'Università di Chicago e si mantiene gli studi con lavori occasionali, fra i quali il carpentiere (ancor oggi è lui stesso ad aver costruito alcuni mobili di casa sua). Per un certo periodo ha lavorato anche come stagista presso la Casa Bianca durante l'amministrazione Clinton, ha pubblicato alcune poesie ed ha fondato una propria società di software.
Esordisce come attore nel 1998 in un episodio di "Legacy", a cui segue l'anno successivo un nuovo ingaggio per un episodio di "Streghe". Il primo ruolo fisso arriva nel 2002, quando è chiamato a vestire i panni del cattivo Alexis Drazen durante tutta la prima stagione di "24".
Il successo arriva però nel 2008, quando entra nel cast di "Supernatural" nel ruolo di Castiel, un angelo mandato sulla terra in aiuto dei due protagonisti (divenuto poi un personaggio regolare a partire dalla quinta stagione).
Sul grande schermo ha recitato in film come "Ragazze interrotte" (1999), "Par 6" (2002), "Moving Alan" (2003), "Finding Home" (2003), "The Crux" (2004), "Karla" (2006), "La sposa fantasma" (2008) e "The Grift" (2008).

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8]


Ricardo Meneses

Pubblicato il


Ricardo Meneses nasce il 5 aprile 1982 in Telmo Meneses, in Portogallo. Il suo nome è sicuramente legato al ruolo di Sérgio, interpretato nel 2000 nel film "Il fantasma". La pellicoa, diretta dal regista João Pedro Rodrigues e presentata alla 57ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, racconta la storia di un giovane netturbino di Lisbona, solo e privo di interessi. le sue giornate trascorrono tra una stanza in affitto ed incontri di sesso anonimo con altri uomini nei bagni pubblici. Il suo unico amico è Lord, il cane da guardia del deposito della nettezza urbana. In preda ad un desiderio insaziabile, Sergio è anche ossessionato dal sesso: motivo per cui in il film è ricolmo di scene in cui il giovane attore appare completamente nudo o impegnato in pratiche sessuali.
Filmtv ha collocato la pellicola al 12° posto fra i migliori film portoghesi e al secondo posto in una speciale classifica dedicata ai nudi maschili cinematografici da non perdere.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16]


Giulio Berruti

Pubblicato il


Giulio Berruti (all'anagrafe Giulio Maria Berruti) nasce a Roma il 27 settembre 1984. Il suo esordio come attore ha luogo nel 2003 nel film "Da liceale a pop star" di Jim Fall. Seguono il ruolo di Roberto in "Melissa P." (2005) ed un cameo in "Scrivilo sui muri" (2007)
Nel 2006 si fa notare interpretando Thomas nella miniserie televisiva "La freccia nera", ma il successo vero e proprio arriva nel 2007 grazie alla fortunata serie "La figlia di Elisa, Ritorno a Rivombrosa" nella quale Berruti interpreta il marchese Andrea Van Necker.
Insieme a Giorgia Surina e Jacopo Cullin, nel 2008 è protagonista della sit-com per i telefonini "L'ospite perfetto-Room 4U" ed è uno dei protagonisti del film "Deadly Kitesurf" di Antonio De Feo. L'anno successivo è la volta del film "Bon Appetit" e della miniserie "Il falco e la colomba".
Nel 2010 è chiamato a far parte del cast di "Monte Carlo" e nel 2011 prende parte alle fiction "Angeli e diamanti", "Sangue caldo" e "La ragazza americana". Sempre in quell'anno viene scelto come interprete del capolavoro di Peter Greenaway "Goltzius and the Pelican Company", al fianco del premio oscar Murray Abrhams (il film, uscito nelle sale nel 2013, segna anche il suo primo nudo frontale di fronte ad una macchina da presa). Nel 2012 è tra i protagonisti di "10 regole per fare innamorare" e di "L'amore è imperfetto", mentre quest'anno lo vedremo nella nuova fiction Mediaset "I Segreti di Borgo Larici", al fianco di Serena Iansiti.
Dal 2008 è il vicepresidente e il testimonial dell'associazione culturale no-profit Effemeridi, impegnata nella sensibilizzazione del territorio sul tema ambientale e animalistico.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30]


Flavio Parenti

Pubblicato il


Flavio Parenti nasce a Parigi il 19 maggio 1979. Dopo aver studiato presso il Centre International de Valbonne tra il 1993 e il 1999, inizia a frequentare la Scuola del Teatro Stabile di Genova sino ad ottenere l'Attestato di Qualifica Professionale d'Attore.
Dopo i primi lavori in campo pubblicitario, il suo debutto da attore teatrale avviene nel 2002 con "Madre Coraggio e i suoi figli" di Bertolt Brecht. Nelle vesti di aiuto regista, invece, si ritrova ad affiancare anche volti noti come Maurizio Nichetti, Matthias Langhoff e Marco Sciaccaluga. Due anni più tardi è lui il regista dello spettacolo "Il Drago di Evgenij L'vovic Schwarz", prodotto dall'associazione culturale NoNameS fondata dallo stesso Parenti.
Il 2005 segna il suo debutto televisivo con la partecipazione ad una puntata intitolata "Ricordati di me" di "Camera Café". Seguono la miniserie "Eravamo solo mille" e la serie "Un medico in famiglia 5" del 2007.
Nel 2008 appare per la prima volta sul grande schermo in "Parlami d'amore" di Silvio Muccino, seguito a breve da "Colpo d'occhio" di Sergio Rubini e da "Il sangue dei vinti" di Michele Soavi. Nello stesso anno è anche nel cast della miniserie televisiva "Einstein".
Nel 2009 è in concorso al 66° Festival di Venezia come attore di "Tris di donne & abiti nuziali" di Vincenzo Terracciano, "Io sono l'amore" di Luca Guadagnino e "Le ombre rosse" di Citto Maselli. Sempre nel 2009 recita nelle fiction "Distretto di Polizia 9" e "Distretto di Polizia 10". È in questo periodo che Flavio Parenti inizia anche a produrre e dirigere i suoi primi film: nel 2010 la volta di "Sogno Farfalle Quantiche" e della web series "#ByMySide".
Nel 2012 viene scelto da Woody Allen come protagonista del suo "To Rome with Love" mentre Pupi Avati lo vuole per la serie televisiva "Un Matrimonio". L'anno successivo è tra i protagonisti di "Goltzius And The Pelican Company" di Peter Greenaway e dirige la web serie "Days: The Crossmovie" (un progetto multimediale in cui lo spettatore può creare più di 200.000 combinazioni di film diverse).
Grande appassionato del gioco degli scacchi, nel 2013 ha anche vinto l'Open B al Festival Internazionale di Roseto.

Foto: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19]


Chris Campanioni

Pubblicato il


Chris Campanioni nasce nel 1985 a Manhattan, New York (Stati Uniti). Cresciuto nel New Jersey, inizia a lavorare come modello nel 2007 e raggiunge traguardi ragguardevoli già nei suoi primi due anni di attività.
Alto 1 metro e 85 per 80 chili di peso, ha preso parte ad una vasta gamma di servizi fotografici anche se l'indossatore di intimo e il modello di fitness sono tutt'ora considerati il suo forte. È apparso sulla copertina di Cosmopolitan, Tetu, DNA e Beautiful Mag, nonché nelle campagne pubblicitarie di Play underwear, Men Only magazine e C-in2.
Negli anni Chris ha collezionato anche alcune esperienze come attore e dal 2007 al 2009 ha ricoperto il ruolo ricorrente di Stewart nella soap opera "All My Children". Altre sua apparizioni televisive si registrano in "The Today Show", "The View" e "One Life to Live".
Nel maggio del 2013 si laurea in letteratura e giornalismo alla Lehigh University di New York, pubblicando da lì a poco il suo libro d'esordio, dal titolo "Going Down" e dedicato al mondo della moda e dei media. Preannunciando altri due volumi dell'opera, nel 2010 dichiarò che «Mi sono infiltrato quelle aree culturali per un motivo ben preciso, ossia scrivere di loro da una prospettiva interna, a differenza di molte altri giornalisti che preferiscono guardare le cose dall'esterno».

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28]


Michael Ballack

Pubblicato il


Michael Ballack nasce a Görlitz (Germania) il 26 settembre 1976. Inizia a giocare nel BSG Motor Karl-Marx-Stadt all'età di sette anni ed è con quella squadra che ha inizio la sua carriera da centrocampista. Nel 1995, a diciannove anni, firma il suo primo contratto da professionista con il Chemnitz. Nella stagione seguente diviene un titolare fisso della squadra.
Nel 1999 debutta in Nazionale e viene acquistato dal Bayer Leverkusen per 8 milioni di marchi (4,8 milioni di euro). Qui resterà sino all'estate del 2002, quando il Bayern Monaco lo acquista per 6 milioni di euro: in quattro stagioni vince tre titoli tedeschi e tre Coppe di Germania (segnando 47 gol in 135 partite). Dal 2004 al 2010 è anche il capitano della Nazionale tedesca.
Il 15 maggio 2006 firma un contratto con il Chelsea, debuttando con la squadra inglese in occasione dell'incontro di Supercoppa contro il Liverpool.
Il 25 giugno 2010 torna nuovamente fra le fila del Bayer Leverkusen dopo otto anni di assenza, firmando un contratto biennale. Ed è qui che rimane sino al 2 ottobre 2012, quando annuncia il suo si ritiro dal calcio giocato.
Nel marzo del 2004 è stato inserito da Pelé nel FIFA 100, la speciale classifica che include i più forti calciatori del mondo di tutti i tempi ancora in vita.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12]


Charlie e Max Carver

Pubblicato il


Charlie e Max Carver sono due gemelli nati a San Francisco nel 1988. Per una curiosa coincidenza, Charles risulta nato il 31 luglio mentre il fratello, venuto alla luce solo sette minuti più tardi, il 1º agosto. Cresciuti a Napa Valley, in California, si avvicinano alla recitazione sin da bambini ed entrambi si ritrovarono a frequentare la Arts Academy, in Michigan, seppur in periodo differenti.
Il loro successo è principalmente legato al ruolo dei gemelli Scavo nella serie televisiva "Desperate Housewives", seguita nel 2013 dal loro esordio nella terza stagione di "Teen Wolf".
Nella filmografia di Charlie è da segnalare anche la sua partecipazione al film "Fred 3: Camp Fred" (2013), mentre Max è apparso nel 2009 in un episodio di "The Office", nel 2010 nel cortometraggi "Cliffhanger" ed "Haven's Point", in un episodio di "Brad" e di "Victorious", in "R.A. Resident Advisor" (attualmente in post-produzione) e nella webserie "Cadmon Lasky".

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8]