Visualizzazione post con etichetta modelli. Mostra tutti i post

Cole Monahan

Pubblicato il


Cole Monahan nasce a Lenoir City, in Tennessee (Stati Uniti). L'idea di intraprendere la carriera di modello inizia a ballenargli in testa durante gli anni del liceo: «La mia faccia ha iniziato a prendere forma -racconta- e la gente mi diceva: "Forse dovresti provare a fare il modello". Ma ho pensavo: "Io sono di Lenoir City, in Tennessee. Dove vado a fare il modello?"».
Nel febbraio del 2013, all'età di 21 anni, viene convinto dal padre a partecipare ad un provino aperto organizzato dalla 18 Karat a Knoxville. Quando il proprietario dell'agenzia vide Monahan per la prima volta, capii che sarebbero stati necessari alcuni cambiamenti fisici prima di poter firmare un contratto. «Cole che era enorme -racconta- era un giocatore di football e quindi la mia prima risposta è stata: "Hai un volto favoloso, ma sei più grande di un palazzo!". E così il nostro viaggio è iniziato con Cole che avrebbe dovuto perdere un po' di massa muscolare».
Attraverso un'apposta dieta e un esercizio fisico finalizzato alla definizione dei muscoli, Monahan è passato dal pesare 108 chili ad 86 in soli 14 mesi. Nel frattempo ha iniziato a lavorare come cameriere in un ristorante e come impiegato in un ufficio postale.
«È stressante non avere la certezza che il vostro duro lavoro pagherà -ha commentato- ma ora che tutti i "se" e tutti i "ma" sono finiti con la firma del contratto, finalmente mi sento più che felice».
L'agenzia decise di non commercializzarlo come modello per l'area Knoxville, prevedendo di proporlo sin da subito per l'area internazionale. L'esordio ha avuto luogo nel dicembre 2013 davanti all'obiettivo di un fotografo di South Beach. Attualmente lavora a tempo pieno come modello per la prestigiosa Elite Models.

Immagini [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] - Video: [1]


Sergio Carvajal fotografato da Alejandro Brito

Pubblicato il


Sergio Carvajal è il protagonista di un nuovo servizio fotografico firmato da Alejandro Brito, nel quale il modello spagnolo si cimenta in alcuni degli scatti più sexy da lui mai realizzati (forse eccezion fatta per quello del del 2012 firmato da EY! Magateen, con tanto di un eloquente video di backstage a corredo).
Nato il 27 novembre 1993 a Tarragona, in Spagna, Carvajal è stato chiamato a posare praticamente mezzo nudo in praticamente ogni angolo della casa: negli scatti lo si vede steso sul letto, seduto sul sofà o mentre guarda fuori dalla finestra. A fronte di un modello che già di per sé è in grado di trasudare sensualità da ogni poro, il risultato appare assicurato.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11]


Stefano Varagona sulla copertina di For Men

Pubblicato il


Stefano Varagona, classe 1990, è un modello di Ancona che è riuscito a guadagnarsi l'ambita copertina della rivista For Men. Il tutto attraverso gli scatti realizzati dal fotografo Roberto Chiovitti.
La sua carriera di modello ha avuto inizio fra il 2009 e il 2010, quando un talent scout lo addocchiò in un locale della zona mentre era alla ricerca di volti da proporre per il concorso de Il più bello d'Italia. Stefano abbandonò alcuni degli sport che praticava (pallanuoto, pallacanestro e pallanuoto) per dedicarsi esclusivamente alla palestra con l'obiettivo di migliorare il suo corpo. Intanto la visibilità ottenuta con il concorso e i lavori ottenuti in alcuni locali della provincia, iniziarono ad aprirgli le porte per i suoi primi servizi fotografici. Da qui il culmine raggiunto con la convocazione per la copertina di For Men.
Eppure Stefano ha le idee chiare sul fatto che non farà il modello a vita: «Studio a tempo pieno alla facoltà di medicina a Torrette -racconta in un'intervista- quindi il mio lavoro sarà sul campo medico. Questi lavori sono un modo per unire l'utile al dilettevole. Si guadagna poco, non ci si campa».
Riguardo al suo futuro, non ha ancora scelti la specializzazione ma non esclude di poter optare per l'area chirurgica.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16]


Intervista a Philip Fusco

Pubblicato il


Philip Fusco, classe 1987, è uno tra i più famosi modelli della scena newyorchese. Nel 2009 le sue fotografie vennero notate sui social network da un talent scout che gli offrì un provino: oggi vanta servizi fotografici realizzati per conto di nomi come Score Underwear, Vista Video, John Falocco ed Exercise Magazine. Per conoscere qualcosa in più sul suo conto, lo abbiamo incontrato.

Cosa ti ha spinto a diventare un modello di intimo?
Quando avevo 17 anni, mi hanno scovato attraverso il mio profilo su MySpace. Avevo pubblicato fotografie comuni ed una società mi ha mandato un messaggio e mi ha scritto per chiedermi di lavorare con loro. Ho chiesto a mio padre di accompagnarmi all'appuntamento per assicurarmi che fosse tutto legittimo e legale, e alla fine tutto è andato per il meglio.

Se non fossi diventato modello, che tipo di carriera avresti intrapreso?
Probabilmente avrei scelto qualcosa nel campo della salute o dell'elettronica, come ad esempio un tecnico di computer.

Quali sono stati i servizi fotografico preferiti a cui hai preso parte?
Non posso dire di averne uno preferito: mi piacciono tutti. Ma potrei suggerire qualche scatto che ho molto apprezzato (la selezione di immagini curata da Philip è riproposta nella gallery di fine post, ndr)

Come ti prepari prima di un servizio fotografico?
Per prepararmi ai miei servizi fotografici faccio un piccolo allenamento al mattino e un po' di flessioni quando arrivo sul posto. Muovo tutto il mio corpo per rilassarmi e mi concentro sul mio respiro. E mangio qualche mandorla.

Hai partecipato a vari servizi fotografici molto sexy. Qual è il limite che ti sei imposto?
Il limite che ho personalmente scelto è di cercare di non mostrare frontalmente il mio pene davanti all'obiettivo. Credo che l'illusione sia sufficiente.

Qual è il tuo rapporto con la nudità?
È divertente quando si sta nudi in casa a guardare la tv o ci si sta rilassando.

Si sa che ami la salute e il fitness, ma quali sono le tue altre passioni? Che cosa ti piace fare nel tuo tempo libero?
Oltre alla salute e il fitness, le mie altre passioni sono fare il disc jockey, uscire con gli amici, partecipare alle feste ed ascoltare l'electronic dance music e la musica elettronica.

Qual è la tua opinione su diritti dei gay?
Penso che le persone eterosessuali e le persone omosessuali siano uguali e siano tutti esseri umani. Non ci dovrebbe essere differenze basate sull'orientamento sessuale nel modo in cui le persone percepiscono gli altri.

Qual è il tuo piatto preferito?
Il mio piatto preferito sono le penne con aglio, olio e broccoli

C'è qualcosa che diresti ai tuoi fan italiani?
Ciao a tutti. Io sono italiano, mia mamma cucina la pasta ogni sera.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8]


Modelli nudi in passerella durante la prima giornata della Paris Fashion Week 2015

Pubblicato il


Si può dire tutto tranne che la collazione dello stilista statunitense Rick Owens sia passata inosservata. È lui ad aver aperto la Paris Fashion Week 2015 e ad aver portato in passerella quella che ritiene possa essere la moda dell'autunno inverno 2015-2016.
La sua proposta è quella di una città piena di uomini coperti con tuniche e mantelli, stoffe drappeggiate ed abiti stracciati... ma se fin qui non c'è nulla di così sconvolgente, ad aver creato scalpore è un particolare ben preciso: i modelli non indossavano alcun intimo e i alcuni capi erano tagliati ad un'altezza tale da far intravedere i genitali. Anzi, su alcune tuniche era addirittura stata inserita un'apposita apertura finalizzata proprio a lasciare al vento parti su cui solitamente non batte il sole.
Rick Owens è noto per essere un provocatore e l'aver fatto sfilare i suoi modelli con il pene al vento pare abbia sortito l'effetto desiderato: sui social network stanno circolando decine e decine di foto dei suoi modelli quale sinonimo di una sfilata che, nel bene o nel male, non è certo passata inosservata.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]


I ragazzi di A fior di pelle: Eduart Ndoci (detto Casanova)

Pubblicato il


Eduart Ndoci nasce il 13 luglio 1996 a Pukë, un comune albanese di 4.500 abitanti sito nella prefettura di Scutari. Alto 184 cm per 72 chili di peso, ha forgiato il suo fisico giocando a calcio. Il suo aspetto lo ha portato anche ad intraprendere la carriera di modello entrando a far parte della scuderia dell'agenzia albanese Top Model Fashion.
Oggi vive a Selita e Vogël, una località che si trova a pochi passi da Tirana (sede degli studi di Agon Channel). Nel quiz televisivo "A fior di pelle" è conosciuto con il nome di Casanova, un riferimento all'amatore veneziano che pare sottolineare come la sua bellezza sia dettata più dai tratti fini che da un'abbondanza di massa muscolare. Ed è in quel ruolo che il giovanissimo modello è chiamato a mostrare sulla propria pelle le domande, le risposte ed eventuali montepremi in palio.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11]


I ragazzi di A fior di pelle: David Tufa (detto Pitbull)

Pubblicato il


Torniamo ad occuparci dei ragazzi che animano la trasmissione "A fior di pelle", il quiz di Agon Channel condotto da Antonio Mezzancella in cui domande e risposte vengono scritte sui corpi di una serie di ragazzi e ragazze. Innegabile è come l'attenzione di molti telespettatori è stata catturata da Pitbull, il ragazzo dal corpo tatuato e dallo sguardo duro che è parte dello staff. Il suo vero nome è David Tufa, un modello e uno sportivo nato e cresciuto a Tirana, in Albania.
Nel 2010 ha ottenuto grande visibilità mediatica conquistando l'ambito titolo di Mister Albania nel concorso di bellezza associato all'elezione di Miss Albania (quell'anno assegnato a Arnita Beqiraj). Ha studiato presso l'Universiteti i Sporteve te Tiranes (UST) ed oggi affianca la carriera di modello a quello di giocatore professionista di basket.
Il tatuaggio sul suo pettorale sinistro riporta una citazione di Anthony Brandt che dice: «Other things may change us, but we start and end with family». Sul lato destro dell'ombelico, invece, è presente il disegno di un bacio accerchiato dalla scritta: «07.10.2011. Un giorno benedetto. Prima promessa: per sempre insieme».

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8]


Delaj J Visar (aka Pascia su Agon Channel)

Pubblicato il


In Italia è conosciuto con il nome di Pascia, uno dei modelli che animano la trasmissione "A fior di pelle" su Agon Channel, ma suo vero none è Delaj J Visar.
Nato a Kopliku, un comune albanese di 3mila abitanti, ha studiato presso l'università Luigj Gurakuqi di Shkoder ed attualmente vive a Tirana. Qui lavora per l'agenzia di modelli Grace Models-Albania ed è con essa che è stato chiamato a lavorare per Agon Channel.
Paerrticolarmente riservato nel condividere informazioni sulla sua vita privata attraverso Internet, di lui sappiamo solo che ama il calcio, il basket, la pallavolo, il rap e il cinema (soprattutto le commedie ed i film romantici).

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12]


Brett Hollands

Pubblicato il


Nato nell'aprile del 1971 a Toronto, in Canada, Brett Hollands vanta una carriera decennale come modello. Il suo ingresso nella scuderia della Ford Models risale al marzo del 1992 e da lì è partito un sodalizio che sta durando da più di 22 anni.
Curioso è come in rete sia pressoché impossibile trovare informazioni biografiche sulla sua vita privata (se non che oggi vive a Miami, in Florida) a fronte di una documentazione lavorativa così ricca da essere difficilmente riportabile in maniera esaustiva, basti pensare a come fra i nomi che lo hanno voluto figurino compagnie come Abercrombie & Fitch, Alexander Julian, Bacardi Island Breeze, Banana Republic, Blauer, Body Body Wear, Brooks Brothers, Disney, Gant, Gillette, Globe-Trotter, Guess, Jockey, Lab Series for Men, North 44, Perry Ellis America, Polo Sport, Rochas, Teháma, Versace Jeans Couture, Versace Sport e Wella.
È apparso sulle pagine di GQ, Level, Men's Health, Menswear, New York Magazine, L'Uomo Vogue runway Armani, Diesel, Emporio Armani, Hugo Boss, Versace e tanti altri, così come non sono mancate sue apparizioni nei cataloghi di Adidas, Avon, Bachrach e via discorrendo. Da un punto di vista fisico, è alto 189 cm, ha occhi azzurri e capelli biondo scuro.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20]


Cory Zwierzynski

Pubblicato il


Cory Zwierzynski è nato nel 1988 Pittsburgh, in Pennsylvania (Stati Uniti). Nel 2007 si diploma alla Center Area Senior High School di Monaca (Pennsylvania). Dal 2006 al 2009 inizia a lavorare presso un negozio della Abercrombie & Fitch di Robinson, prima di trasferirsi a Tampa, in Florida, dove tutt'ora risiede. Nel 2010 entra a far parte del gruppo di performer della Florida Entertainment Group, mentre nel 2012 si laurea in marketing presso l'University of Tampa.
La notorietà internazionale, però, arriva nel 2013, quando le selezioni di Trophy Boy lo hanno portato a divenire uno dei modelli di Andrew Christian.
Per conto dello stilista ha preso parte ad alcuni video promozionali del noto brand, tra i quali "Two-Man Push-Up Challenge", "Black/White", "Kiss", "Gay & Lucky", "View From The Top", "Candy pop", "Almost Naked Quirk Boxer", "Glow" e "View From The Top".

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28]


Topher DiMaggio

Pubblicato il


Topher DiMaggio nasce il 27 dicembre 1985 ad Houston (Texas, Stati Uniti) da una famiglia di discendenza italo-irlandese. Cresciuto tra il Texas e le Hawaii, si è diplomato e è stato avvicinato da un agente interessato a rappresentarlo. A soli 17 anni si è ritrovato ingaggiato come modello per la Abercrombie and Fitch (i suoi addominali sono comparsi sui sacchetti della nota catena per ben tre stagioni consecutive). In quel periodo ha anche posato per Maserati, Nordstrom ed Andrew Christian Underwear (per il quale lavora tutt'oggi).
Nel 2007 ha accettato l'offerta per apparire nudo, in solitaria, in un video per soli adulti. Da lì è iniziata la sua carriera nel mondo dell'hard. Ci volle qualche anno, ma ben presto divenne uno dei più popolari giovani attori della pornografia gay.
Nel corso degli anni ha lavorato per svariate case di produzione, come Hothouse Entertainment, Falcon Studios, Jet Set Productions, Titan Media, Lucas Entertainment, Naked Sword e Men.com. In tutti i suoi film ha sempre avuto un ruolo attivo... perlomeno sino al dicembre del 2013. In quel mese, infatti, La Men.com ha realizzato la prima scena in cui DiMaggio ha un ruolo passivo al fianco di Lance Luciano. Il marketing che è ruotato attorno a quella scelta è stato tale da portare le riviste del settore a parlare di un «fatto epocale» e la casa di produzione a parlare di «un regalo di Natale».
Nel suo tempo libero Topher ama ascoltare musica k-pop (IU, 2NE1, Big Bang e 2PM sono alcuni dei suoi artisti preferiti), leggere i libri di Harry Potter books e guardare i film.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28]


Jake Houser

Pubblicato il


Si chiama Jake Houser, è nato il 21 dicembre 1988 e a molti il suo volto sarà noto come uno dei modelli di Andrew Christian. Lo stilista lo ha scoperto nel 2013, quando partecipò e vince il Trophy Boy model contest di quell'anno (un concorso finalizzato proprio alla scoperta di nuovi modelli).
Ex-militare, body builder ed amante della tecnologia, Houser ha già messo a frutto il suo fisico scolpito lavorando come cubista sotto lo pseudonimo di Baron De Onca per i Men of skin, un gruppo di Kansas City che si occupa di animazione nei locali. La sua scheda riporta anche che è gay e che è nato sotto il segno del sagittario.
Il suo apprezzamento da parte del pubblico pare confermato anche dalla grande quantità di video e servizi fotografici in cui Andrew Christian ha deciso di coinvolgerlo. Solo ultimamente si contano "Black/White", "View From The Top", "Kiss", "Trophy Boys Kissing", "Baby He's a Star", "Candy Pop", "Push-Up Challange", "Sugar Rush" e "The Night Before".

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] - Video: [1]


André Costa, il sexy-modello del video di Jennifer Lopez

Pubblicato il


Qualcuno avrà dovuto vedere più volte il nuovo video di Jennifer Lopez prima di riuscirsi a concentrare sul brano senza lasciarsi distrarre da tutti quei ragazzi. Altri han preferito lasciar perdere e mantenere l'attenzione ferma su quegli addominali scolpiti. Fatto sta che immancabilmente ci si è iniziati a chiedere chi siano (anche considerato come i loro nomi non appaiano nei credits del videoclip).
La risposta non si è fatta attendere ed è su Internet che è subito fioccato il nome di uno di loro, André Costa. Modello portoghese, nel video di "I Luh Ya Papi" è il ragazzo che prende il sole sullo yacht alla destra di Jennifer Lopez.
Nato a Braganza il 5 dicembre 1989, da circa undici anni vive ad Algarve. La sua carriera da modello ha avuto inizio attraverso la partecipazione ad una serie di concorsi dei bellezza, attraverso i quali nel 2011 è riuscito ad aggiudicarsi l'ambito titolo di Miglior modello del Portogallo. Nel 2012 è stata la volta del titolo internazionale di Model of Models 2012 a cui si sono aggiunti tre sottopremi del concorso (Best Natural Smiling, Mr. Personality e Mr. International Face Of The Year).
Nel 2013 la Art Room Management lo ha portato a diventare un nome noto nel panorama turco, conquistando anche la copertina di Adamo in Town (la più importante rivista fashion della Turchia). Ora, grazie a Jennifer Lopez, il suo viso pare aver raggiunto una popolarità a livello globale.
D'altra parte non va dimenticato come la postar paia avere un occhio lungo nella selezione dei partner maschili dei suoi video, come quando nel 2011 scelse William Levi con pochi mesi di anticipo dalla sua nomina ad "uomo più sexy del pianeta").

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15]


Murray Swanby

Pubblicato il


Murray Swanby è un modello 26enne che vive a Los Angeles, in California. Per il grande pubblico il suo nome è principalmente legato a quello di Andrew Christian: ha posato per molte sue campagne e ha recitato nei suoi celeberrimi video. Ad esempio lo abbiamo visto frequentare un curioso doposcuola, farci gli auguri di Natale, partecipare ad un'audizione o ad un party di Halloween... e persino darci lezioni di danza. Tra i suoi lavori più recenti c'è un servizio fotografico realizzato in compagna di Pablo Hernandez per la realizzazione di un poster promozionale.
Il sito dello stilista lo presenta come un conoscitore di qualsiasi party si svolga nell'area di Los Angeles, un fan di musica country music fan e un ragazzo dotato della capacità di «canticchiare una melodia che ti si scioglie il cuore».
Alto 185 cm per 79 chili di peso, sostiene di vivere la sua vita al massimo. Si definisce divertente, spontaneo e pronto a spingersi oltre i limiti, il tutto nella convinzione che ognuno abbia un potenziale che possa ispirare gli altri.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32]


Leonardo Corredor

Pubblicato il


Nato il 27 febbraio 1989 a Mérida, in Venezuela, Leonardo Corredor è oggi uno dei modelli più ambiti di tutto il mondo, nonché un attore e un fotografo freelance di moda che (autore di innumerevoli servizi di sfilate e campagne pubblicitarie in grado di competere con i nomi più in vista). È rappresentato da agenzie di tutto il mondo, come la Free Lance in Venezuela, la Next Models a Miami, LA Models a Los Angeles, Ideal People nelle Filippine, New Faces a Taipéi, Modelin in Cina e Red in Thailandia.
A 13 anni entrò a far parte di una boy-band chiamata Salserin e a 17 anni vinse il titolo di Mister Handsome Venezuela, aprendo le porte ad una promettente carriera da modello. La gavetta durò poco e ben presto venne scelto per la prestigiosa campagna promozionale di Maliloda Underwear. Nel 2007 si conquistò anche il titolo di Best Venezuelan Model, confermando la propria presenza sul mercato e raggiungendo grande popolarità nazionale.
Nel 2010 iniziò anche a recitare ed ottenne alcuni ruoli in serie televisive come "Control Remoto", "Dum Dum" e "La Merienda", nonché la conduzione della trasmissione "Invasion Casera" trasmessa da Telemundo.
Corredor si descrive come un pensatore che ama leggere, vivere bene, ascoltare musica, indossare bei vestiti e mangiare buon cibo. Per nostra fortuna appare anche poso timido nel mettere in mostra il proprio corpo, motivo per cui (seppur mai mostrarsi in nudi integrali) nel suo portfolio non mancano scatti ad atla concentrazione erotica.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38] [39] [40] [41] [42] [43] [44]


Adam Coussins

Pubblicato il


Adam Coussins nasce il 28 settembre 1987 a Derby, nel Regno Unito. Primariamente conosciuto come modello di fitness, nel suo curriculum figurano anche alcuni ingaggi come modello pornografico.
Nel 2010 ha posato nudo sotto lo pseudonimo di David Jones per un servizio fotografico di Men at Play, seguito poco dopo da quello realizzato con il nome di Samuel per Blake Mason. Sempre nello stesso anno (e utilizzando il suo vero nome) ha posato gratuitamente senza veli a sostegno del progetto Men4earth di Greenpeace prima di tornare ad esibirsi nel 2011 sui set Men at Play. Ed ancora, nel 2013, è stata la volta di un'apparizione in alcuni filmati di UKNakedMen sotto lo pseudonimo di Mike Douglas... una lunga lista che qualche biografia sintetizza pragmaticamente in un «ha lavorato praticamente per ogni sito pornografico d'Inghilterra».
Nonostante la quasi totalità dei suoi lavori siano espressamente rivolti ad un pubblico gay, Adam non ha mai contatti fisici con altri: il tutto viene spiegato sia dalla sua eterosessualità, sia dalla sua volontà di non prendere parte a scene di sesso -sia etero che gay- che lui reputa troppo esplicito e che vadano al di là dell'autoerotismo (comunque da lui mostrato tranquillamente sino al raggiungimento dell'orgasmo, anche in situazioni omoerotiche che prevedono il coinvolgimento di altri attori).
Per mantenersi in forma Adam gioca molto football, va in palestra e pratica boxe.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36]


Il successo di Lucas Malvacini

Pubblicato il


Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando nel 2009 ci occupammo di lui in occasione di un servizio fotografico di Terra Boy. Due anni dopo, nel 2011, Lucas Malvacini ha conquistato il titolo di Mr Brasile e la sua rinnovata popolarità lo hanno reso un affermatissimo modello conteso da fotografi e stilisti.
Nato il 20 novembre 1989 a Juiz de Fora (Brasile), fu vittima di bullismo durante l'adolescenza quando il suo soprannome era "Choquito Bianco". Tutto iniziò a cambiare cambiare non appena decise di sottoporsi ad un trattamento per sbarazzarsi di brufoli e si iscrisse in palestra per fortificare il proprio fisico: da da brutto anatroccolo diventò un cigno a cui ben presto di aprirono le porte per una promettente carriera da modello.
Lavorò a Milano e in Cile, prima di far ritorno in Brasile dove vive a Sao Paulo insieme a due amici -anch'essi modelli - con il sogno di studiare teatro e di viaggiare per il mondo.
A determinare il suo successo ha fortemente contribuito l'apprezzamento espresso dalla comunità gay, al punto che lo stesso Lucas ha dichiarato che «La comunità gay mi ha accolto in un modo clamoroso. Non avrei mai immaginato di poter avere un successo tale e il modo che ho per ripagarlo è l'affetto. Ho una mentalità aperta, nel senso che rispettino pienamente l'universo gay, proprio come loro mi rispettano e conoscono il mio orientamento [etero]. Io stesso ho abbracciato la causa».
Il modello brasiliano ha anche raccontato un addetto: «Nel bel mezzo di una festa a Belo Horizonte -dice- ho annunciato che chiunque avrebbe potuto pormi una domanda. Un ragazzo mi ha chiesto qual è il mio orientamento sessuale. Per non lasciare nessuno deluso, ho deciso di lasciare una speranza. Ha detto che questa è una domanda a cui vorrei rispondere, ma se l'avessi fatto l'incantesimo si sarebbe spezzato».

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28]


Fernando Solari

Pubblicato il


Fernando Solari (il cui vero nome è Luiz Fernando) è un modello brasiliano che oggi ha 27 anni. Nato sotto il segno del capricorno, ha lavorato in ambito internazionale anche se all'estero il suo nome è principalmente legato ad alcuni scatti ben precisi: nel 2010, infatti, è stato il protagonista di un servizio fotografico realizzato da Mundo Mais che non si è limitato a mostrare tutta la prestanza e la sensualità del corpo di Solri, ma si è lanciato anche in scatti di nudo integrale (con quella disinibizione tipica dei brasiliani, spesso pronti a mostrarsi senza veli anche dopo aver già guadagnato una buona la popolarità).
Sempre nel febbraio del 2010, Luiz Fernando ha partecipato anche ad un programma televisivo intitolato "Segredos revelados" (Segreti rivelati), durante il quale ha raccontato di essersi spogliato per un servizio fotografico specificatamente pensato per un pubblico maschile.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] - Video: [1]


Adam Ayash

Pubblicato il


Adam Ayash è un modello nato in Libano e trasferitosi negli Stati Uniti subito dopo la fine della guerra libanese. Nel marzo del 2009, all'età di 21 anni, iniziò a farsi conoscere al mondo attraverso una serie di scatti erotici (seppur mai di nudo) realizzati per siti come Allamericanguy. Dopo essersi laureato in scienze presso l'Università del Michigan, Ayash ha deciso di proseguire nella sua attività di modello specializzandosi sempre più nel campo del fitness.
Secondo alcune fonti, da adolescente era obeso ed è proprio per perdere peso che si sarebbe avvicinato alle palestre e all'attività sportiva, evidentemente appassionandosene sino al punto da riuscire a forgiare il corpo muscoloso e perfetto che ora conosciamo.
Lui si definisce un ragazzo «tutto muscoli e cervello» e racconta anche di aver vissuto un periodo della sua adolescenza in cui era solito girare con i capelli lunghi ed il suo skateboard. Il suo sport preferito è il football e nel suo tempo libero ama partecipare ai party, viaggiare e suonare la sua chitarra elettrica.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24]


Pablo Hernandez si spoglia per Deon Jackson

Pubblicato il


Di Pablo Hernandez si può dire tutto tranne che sia timido nel mettere in mostra il proprio corpo. Il modello ed attore, infatti, ha preso parte a svariati servizi fotografici per Andrew Christian (compresi i video "A Brief Love Affair", "Overboard" e "Miami Car Wash"), ha indossato slip particolarmente aderenti davanti all'obiettivo di Thomas Synnamon e biancheria bagnata per il grande Rick Day. Persino su Facebook non ha mancato di intrattenere i suoi fans con scatti amatoriali particolarmente provocanti.
Il suo ultimo lavoro è un servizio fotografico realizzato dal fotografo newyorkese Deon Jackson per un coffee table book intitolato "Desnudo".
Così come il titolo lascia chiaramente intendere, tutti i volti ritratti nell'opera (Hernandez compreso) sono stati immortalati così come mamma li ha fatti. Il tutto, ovviamente, in modo artistico e non volgare anche se al momento non è del tutto chiaro se i primi scatti diffusi siano da ritenersi definitivi o se siano solo un'anteprima ("tagliata" alla giusta altezza) che prelude ad un qualcosa di più esplicito.
È curioso notare anche come lo stesso Hernandez abbia deciso di taggare quelle foto sulla sua pagina di Tumblr, scegliendo degli hash tag generalmente utilizzati in alcuni contesti specifici (nell'elenco troviamo parole come "#hairy men", "#chest", "#muscles", "#scruff", "#beard", "#armpits" e "#latino"), quasi come se volesse intenzionalmente richiamare un pubblico desideroso di ammirare il suo corpo. D'altro canto, data la carriera scelta e gli scatti a cui si si è prestato, non suona così strano ipotizzare che ci trovi un po' di gusto nello sfoggiare un certo esibizionismo.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8]