Gli hacker: «Abbiamo foto porno di un deputato gay»



Su Internet c'è un gruppo che si fa chiamare Gli hacker del Pd, una sorta di brutta copia di Anonymous, che nei giorni scorsi avevano fatto parlare si sé per aver asserito di essere entrato in possesso di alcune mail dei parlamentari del Movimento 5 Stelle.
Oggi, però, è il quotidiano Libero a dar notizia dell'intenzione degli hacker di utilizzare il materiale sottratto per ricattare le proprie vittime. Ma cosa contengono quelle mail? Secondo il quotidiano di Belpietro, si tratterebbe di un "pornoricatto" (così come titola in prima pagina): «Circolano tre immagini (che Libero ha visionato) -si legge sul quotidiano- con una donna senza veli e in atteggiamenti inequivocabili di autoerotismo». Stessa sorte, prosegue Libero, «sarebbe capitata a un suo collega omosessuale». In cambio di quelle immagini viene chiesta la «pubblicazione immediata» dei «redditi e patrimoni di Giuseppe Grillo e Gianroberto Casaleggio».
Fin qui la cronaca del giorno. Ma dopo aver visto l'ex presidente del consiglio processato per sfruttamento della prostituzione minorile, dopo aver osservato gli scandali della Maddalena e dopo aver costatato come fossero dei giri di prostituzione a determinare i vincitori degli appalti... com'è possibile che delle foto private in cui si vedrebbe qualcuno impegnato in atti di auto-erotismo (un qualcosa a cui tutti prima o poi si sono dedicati e che non fa male ad altri) siano fonte di tanto scandalo? Non è forse più scandaloso osservare Scilipoti che si aggira tutt'ora indisturbato fra le nostre istituzioni? O vedere Berlusconi che si addormenta a Dallas nel bel mezzo della cerimonia di inaugurazione della biblioteca-museo? Per non parlare della decisione di un governissimo Pd-Pdl dopo mesi passati a sostenere che quella soluzione non si sarebbe neppure stata presa in considerazione...
Insomma, è mai possibile che in questo Paese possa accedere di tutto e che a fare scandalo sia solo il sesso o la sessualità delle persone? Non possiamo avere anche noi uno scandalo decente al posto di doverci occupare sempre di gossip mentre qualcun altro gestisce indisturbato le nostre vite?
6 commenti