Dopo 40 anni d'amore, due donne si uniscono civilmente. Per Corrierece, si tratterebbe di un atto «assurdo»



È su Corrierece che Antonio Maria Pascarella (giornalista freelance iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania con la tessera n. 160917) ha titolato: "Assurdo in città: 2 donne di 80 anni si sposano".
Sarebbe davvero interessante comprendere cosa ci sarebbe di «assurdo» nel formalizare un'unione che dura da quarant'anni e che sino allo scorso anno veniva privata dalla possibilità di un qualunque riconoscimento giuridico.
Ad apparire realnente assurdo è che il direttore della testata abbia permesso un titolo così diffamatorio, così come appare assurdo che l'Ordine non abbia pteso provvedimenti contro un comportamento che appare contrario ad ogni principio deontologico.
Ed al "giornalista" Pascarella andrebbe probabilmente spiegato che Modena si trova in Emilia e non in Romagna come lui sostiene.
2 commenti