Gabriel Garko risponde ad una sua haters



Gli haters sono la piaga dei nostro giorni. Che si tratti di un Adinolfi o di una ragazzina brufolosa in cerca di attenzioni, esiste gente che trascorre la sua vita a insultare ed attaccare il prossimo con quella ferocia di chi si nutre di denigrazione per convincersi che la loro vita vuota e triste possa avere un senso. Ed è così che a commento di un'immagine in cui l'attore Gabriel Garko ha posato dinnanzi ad un obiettivo fotografico, una sua haters ha ritenuto di dovergli dire: «Sempre in mostra. Conta più il cuore i buoni sentimenti che un bel corpo. Forse non lo sai».
A quel punto l'attore ha replicato: «Se lei è convinta di saperlo sono molto contento... per lei... ma prima di scrivere bisognerebbe parlare con le persone, solo allora si possono criticare.... per il resto il mio lavoro comprende anche questo... mi scuso molto se la infastidisce e la pregherei di non guardare più perché in futuro le assicuro ricapiterà... buona serata».
Pare incredibile, ma nel 2018 ci troviamo con personaggi che devono giustificare le proprie azioni a dei perfetti sconosciuti che si sentono legittimatia a denigrare quando potrebbero semplicemente ignorare ciò che non interessa loro. Ma, da Adinolfi alla brufolosa ragazzina, questa gente vuole imporsi sul prossimo e non tollera che gli altri possano essere lasciati liberi di vivere tranquillamente la loro vita.
Commenti