Grande Fratello. Rodrigo Alves fa la doccia senza costume



Nel falso perbenismo che regna in Italia, un uomo nudo fa molta più paura di un esponente di CasaPound che viene messo nelle condizioni di promuovere nazionalismo e bullismo tra i giovani. Non è così nel resto del mondo, dove la maggior lontana dal Vaticano ha permesso una maggior emancipazione sessuale e una maggior consapevolezza su un dato tanto ovvio quanto ignorato: Dio ci crea nudi, è poi gente alla Adinolfi a che va in giro a dire che è peccato.
Forse Rodrigo Alves non era  a conoscenza del falso pudore italiano e non sapeva che in Italia si tollera un presidente del consiglio che organizza "cene eleganti" con le Orgettine ma non un uomo che si fa la doccia nudo. Ed è così che dalla casa del Grande Fratello si è abbassato il costume, mandando in panico una regia che ha immediatamente staccato l'inquadratura.
1 commento