Milano. I Sentinelli in piazza contro la cultura dell’odio



L'odio che pullula nella rete è una piaga del nostro tempo. Pare ormai difficile aprire un social network senza essere investiti da insulti gratuiti, minacce di morte e violenze perpetrate nel nome di un qualche fondamentalista. Contro tutto questo, I Sentinnelli di Milano annunciano che sabato 19 maggio scenderanno in piazza per chiedere una legge contro l'odio della rete e contro l'omotransofobia.

Su Facebook scrivono:

Sapete che c'è? Che tutto quello che sta succedendo in rete lo portiamo in piazza, lo denunciamo ad un microfono e chiediamo risposte alla politica.
La nostra campagna contro stalking, cyber-bullismo, minacce, incitamenti all’odio e violenza di genere, inizia Sabato 19 maggio a Milano, a partire dalle ore 11, in Piazza della Scala, che sarà teatro di una grande manifestazione.
Tutti insieme chiederemo anche una legge efficace contro l'omotransfobia.
Porteremo testimonianze, racconti ed esperienze che confermano l’insufficienza della attuale legislazione e la necessità di tutelare le vittime dei reati d’odio, che sono oggi amplificati dalla mancanza di regole adeguate all’interno dei social network.

Clicca qui per maggiori informazioni.
Commenti