Padova Pride. Presentazione della nuova edizione di "Elementi di critica omosessuale"



Venerdì 17 maggio, in occasione della Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, il Coordinamento Padova Pride, in collaborazione con le realtà culturali padovane, ha organizzato la presentazione di una nuova edizione di "Elementi di critica omosessuale", in virtù del quarantennale dell'opera.
L'appuntamento si terrà alle 18.00 alla Lìbrati. La Libreria delle donne di Padova. Lorenzo Bernini, professore associato di Filosofia politica presso l'Università di Verona, e Massimo Prearo, dottore di ricerca in Studi Politici dell'EHESS di Parigi presenteranno al pubblico la nuova edizione di “Elementi di critica omosessuale” di Mario Mieli, ripubblicato da Feltrinelli a fine 2017.
Il libro, originariamente la tesi di Mieli in filosofia morale, pubblicata poi da Einaudi nel 1977, è considerato il saggio teorico più importante prodotto nell'ambito dell'esperienza politico-esistenziale del primo movimento gay italiano.
La proposta di Mieli, illustrata nel libro e sperimentata in prima persona con coerenza estrema, è un’utopia da vivere, partendo dal presupposto che la liberazione dell’eros nelle sue forme neglette e represse è il solo serio antidoto al predominio mortifero della Norma e del capitalismo. Si tratta, afferma Mieli, di aprire una breccia nella psiche mutilata dalla dittatura della normalità per lasciar emergere la transessualità sepolta in ciascuno di noi. La ricetta di Mieli era impossibile, ma il suo orizzonte di pensiero è ancora oggi, anche più di ieri, in sintonia con linee di evoluzione culturale e sociale che vanno verso il superamento dei dualismi e degli interdetti di tradizione.
Commenti