In seimila sfilano al Kiev Pride. La polizia ha fermato ben sette attacchi ai manifestanti



In migliaia (2.000 secondo il ministro degli Interni, 6.000 per gli organizzatori) hanno partecipato alla March of Equality Kiev Pride che si svolta nella capitale ucraina.
A causa delle aggressioni che si registrano regolarmente, la parata è durata solo 20 minuti ma, ciò nonostante, si sono contati ben sette tentativi di attacchi da parte degli oppositori, fortunatamente tutti falliti grazie all'intervento delle forze dell' ordine.
Già prima dell'inizio della parata, circa 150 miliziani dell'estrema destra hanno cercato di bloccare la strada e hanno gettato benzina contro la polizia. Almeno 5 agenti sono dovuti ricorrere alle cure mediche. A loro si sono poi aggiunti alcuni estremisti aderenti a sigle che si definiscono "difensori dei valori tradizionali della famiglia".
In totale sono 56 gli estremisti arrestati dalla polizia.

Immagini: [1] [2] [3] [4]
1 commento