Onda pride, domani cortei a Ostia e Napoli uniti dalla lotta contro le mafie



È l'ottavo weekend dell'Onda Pride, la grande mobilitazione dell’orgoglio arcobaleno. Sono due gli appuntamenti messi in calendario per domani: il Mediterranean Pride of Naples che dà appuntamento alle 16.30 in piazza Dante a Napoli e il corteo del Lazio Pride che avrà luogo a Ostia e partirà alle 17 dalla stazione Lido Centro. Le due manifestazioni hanno siglato nei giorni scorsi un gemellaggio fissando l'obbiettivo comune del sostegno alla lotta contro le mafie. Al Lazio Pride interverrà Federica Angeli, giornalista antimafia che oggi vive sotto scorta, mentre a Napoli il corteo avrà come testimonial Maria Esposito, madre del giovane Vincenzo Ruggiero, barbaramente ucciso circa un anno fa.
«L'Onda Pride con i suoi 28 appuntamenti -commenta Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay- assume sempre di più i connotati di una grande mobilitazione intersezionale, in grado di tenere assieme la battaglia per i diritti delle persone lgbti con tutte le altre lotte che riguardano i diritti violati, il contrasto alla violenza, l'autodeterminazione, la giustizia sociale, la piena uguaglianza. Con orgoglio quindi sfileremo nelle strade di Napoli e Ostia e invitiamo quante più persone a raggiungere queste città, per far sentire forte il sostegno a queste battaglie. Così costruiamo reti e connettiamo tessuti sociali, a dispetto di chi ci vorrebbe deboli e frammentati».
Commenti