Addio a La Karl du Pigné. Si è spento Andrea Berardicurti



«Sei e resterai per noi tutte e tutti la colonna del Circolo, l’attivista instancabile e appassionato, la forza, la generosità e l’ironia, l’artista e l’amico amato. Senza di te tutto il Mieli è più solo, tutto il movimento lgbt+ è più solo, Roma è più sola. Ma tu sarai con noi per sempre, dall’alto dei tuoi tacchi, dall’acume della tua intelligenza e umanità, e infine dal carro ideale dei tanti e tanti Pride ti vedremo per sempre. Grazie Andrea. Grazie zia Karl».
È con queste parole che il Circolo Mario Mieli ricorda Andrea Berardicurti, scomparso ieri sera, poco dopo le 22, in un letto dell’ospedale San Giovanni. Aveva 61 anni.
Vera anima dell'animazione romana ed anima del Muccassassina ancor prima che la serata fosse fondata, era nota a molti nelle due vesti della drag queen La Karl du Pignè.
Nel 1994 fece parte del gruppo di soci del Mieli che organizzarono il primo Gay Pride unitario. Era tutt'ora membro del comitato politico del circolo, protagonista di mille battaglie per il riconoscimento dei diritti lgbt.
Domani, giovedì 6, dalle 10 alle 13 sarà allestita la camera ardente presso il Circolo Mario Mieli (in via Efeso 2/A a Roma) mentre alle 15 si terrà l'ultimo saluto.
1 commento