Coming out: il Seme Bianco seleziona e pubblica storie di ordinaria diversità



Il Progetto Coming out nasce contesto della collana editoriale Fiori Arcobaleno de Il Seme Bianco. Promosso dall'editore Michele Caccamo e dalla direttrice editoriale Luisella Pescatori a sostengono della cultura e della tutela dei diritti umani in ogni ambito, il progetto ha l'obiettivo di combattere discriminazioni o soprusi attraverso la selezione e la pubblicazione di una raccolta di storie di coming out che potranno servire da spunto e da stimolo per chi desidera aprirsi al mondo e per sollecitare l’accettazione, in senso assoluto, delle differenze.
Per questo motivo l'editore si propone di selezionare e pubblicare le storie inviategli dai lettori attraverso le modalità indicate sul comunicato stampa.

«In una società che considera l’eterosessualità la norma -spiegano dalla casa editrice- dichiarare altra identità sessuale o altro orientamento sessuale è diventato un atto di manifestazione della propria esistenza e libertà. Fare Coming out significa affrontare il giudizio della propria famiglia, degli amici, dei colleghi sul posto di lavoro, e a volte anche il proprio, il giudizio peggiore, quello verso sé stessi, condizionato dall’ambiente stesso che impone standard sul genere umano. Fare Coming out non è ostentare una scelta: è avere il coraggio di quelle parole che non andrebbero nemmeno dette, perché dovrebbero scorrere sotto il nome paradossale di normalità. Vivere liberamente e semplicemente la propria normalità di omosessuale è un diritto quanto respirare aria pura».
Commenti