Intolleranza zero: a Milano si scende in piazza contro odio e razzismo



Come risposta alla crescente intolleranza, domenica 30 settembre la società civile si è data appuntamento in piazza Duomo a Milano per una manifestazione contro l’odio e il razzismo.
Gli organizzatori spiegano che l'attuale clima «non si è creato improvvisamente: da anni si prepara e si alimenta in tutta l’Europa, e in alcuni paesi in particolare». L’Italia è tra questi, soprattutto da quando risulta guidata da chi ha fatto dell'odio e del rancore il proprio business.
«Da anni si seminano e si alimentano, nel nostro paese, odio e rancore. Ora, però, registriamo l’inasprimento di una violenza verbale e fisica senza precedenti, che pare non conoscere più argini. Nel mirino ci siamo finiti in tante e in tanti. Noi antifascisti, noi donne, noi migranti, noi omosessuali e trans, noi che non ci dimentichiamo che proprio ottant'anni fa l'Italia conosceva la vergogna delle leggi razziste».
La manifestazione è promossa dai Sentinelli di Milano, dall'Anpi e dall'Aned.

__________
Nella foto: lo striscione contro l'Italia mostrato dai "patrioti" padani durante il congresso del Carroccio tenutosi nel 2012.
3 commenti