La capanna in spiaggia della senatrice Santanchè è abusiva



Daniela Santanché, senatrice di Fratelli d’Italia ed azionista con Flavio Briatore di uno degli stabilimenti balneari più selettivi della Versilia, si è vantata di come lei non abbia alcuna intenzione di condividere la spiaggia con quei poracci di italioti a cui chiede voti: lei vuole il lusso e una mega capanna, di una quarantina di metri quadri, con elettricità, wi-fi e televisione.
Peccato sia tutto abusivo, peraltro edificato su terreno di proprietà pubblica. L'ufficio Demanio del Comune ha già firmato un'ordinanza di demolizione della capanna al Twiga sulla base delle gravi violazioni ravvisate. La senatrice avrà ora 60 giorni di tempo per rimuovere la struttura, cioè entro il 29 ottobre prossimo. Peccato che per allora la stagione estiva sarà ampiamente finita.
5 commenti