Le bislacche teorie leghiste sulla legionella: «L’hanno portata i legionari dall’Africa»



Cavalcando i casi di legionella registrati in Lombardia, è il consigliere leghista Marco Maria Mariani ad aver raccontato al Consiglio Regionale una sua curiosa teoria su quella che lui ritiene sia l'origine della malattia: «Perché si chiama legionella questo batterio? Perché è la malattia dei legionari e come sappiamo i legionari non hanno mai operato in territori come il Tirolo o la Scandinavia».
Il riferimento è ovviamente all'Africa, in conformità con una propaganda razzista che vede i leghisti ossessivamente impegnati nel sostenere che gli africani portino malattie.
Da prassi, la teoria era falsa come sottolineato da Michele Usuelli, il quale parla di una «bislacca teoria del consigliere Mariani. Da medico mi sono sentito in dovere di smentire questa fake news».
3 commenti