New York. Le persone non binarie potranno indicare una terza opzione di genere sull'atto di nascita



Dal 1° gennaio 2019, i cittadini newyorchesi che non si riconosceranno in un sistema di genere binario potranno chiedere di essere identificati come "Gender X" sui loro certificati di nascita. Lo ha deciso a grande maggioranza il Consiglio comunale e dal Dipartimento di Sanità cittadino.
Anche gli adulti potranno ottenere una modifica anagrafica e non sarà richiesta alcuna autorizzazione medica.
«Oggi è un giorno storico per New York nel suo ruolo di modello mondiale di inclusività e uguaglianza», commenta il portavoce del consiglio comunale Corey Johnson. «Voglio ringraziare, in maniera particolare, la comunità Lgbtq per il suo impegno nel lavorare su un tema che mantiene New York City nel suo legittimo posto di leader dei diritti umani».
1 commento