In occasione della Giornata per la Visibilità Intersessuale, Arcigay Torino proietterà il film "Arianna"



In occasione della Giornata per la Visibilità Intersessuale, Arcigay Torino organizza una proiezione del film "Arianna". L'appuntamento è per oggi, giovedì 25 ottobre 2018, alle 21.00 presso CasArcobaleno (via Bernardino Lanino, 3/a).
Diretto da Carlo Lavagna e presentato al Festival di Venezia 2015 alla Giornate degli Autori, il film racconta la storia di Arianna, una diciannovenne che non ha ancora avuto il suo primo ciclo mestruale nonostante le cure ormonali che segue da anni. Con l'arrivo dell'estate i genitori decidono di andare nel casale sul lago di Bolsena dove Arianna aveva vissuto fino ai tre anni e dove non era mai tornata. La casa riporta a galla antiche memorie tanto che Arianna decide di rimanere anche quando i genitori devono rientrare in città.
Con il passare lento del tempo comincia a indagare sul proprio passato e grazie anche all'incontro con la giovane cugina Celeste, così diversa e femminile rispetto a lei, e con Martino, con il quale ha una relazione, Arianna si trova a confrontarsi definitivamente con la propria natura. All'insaputa dei genitori si sottopone a un esame in ospedale, scoprendo di essere intersessuale. Scioccata, contrariata dal silenzio e dalla decisione dei genitori, riesce comunque ad accettarsi e a trovare la serenità.

Ogni anno, dal 26 ottobre 1996 a seguito della prima manifestazione pubblica organizzata da persone intersessuali in Nord america, si celebra la Giornata Mondiale della Visibilità Intersessuale – Intersex Awareness Day. Si definisce intersessuale una persona che ha un sesso biologico che non può essere categorizzato al cento per cento come maschio o come femmina. La definizione può indicare una varietà di casi, quali genitali che presentano caratteristiche sia femminili sia maschili, anomalie cromosomiche, variazioni di tipo go.
Commenti