Una parrocchia di Treviglio pregherà tutta notte contro chi festeggia Halloween



Ogni anno non manca mai un qualche fondamentalista cattolico che si scaglia contro la festa di Halloween, ma pare quantomeno sacrilega la messinscena che vedrà alcuni fondamentalisti trevigiani riuniti in chiesa a pregare contro il prossimo dopo aver dato falsa testimonianza. Perché se una persona dotata di raziocinio sa che i bambini si travestiranno e combatteranno le loro paure pur di ottenere dei dolcetti, nel proclamo da loro diramato gli si accusa di veri e propri crimini. Scrivono: «Presso la chiesa di San Francesco a Treviglio -scrivono- c’è la possibilità di partecipare all’adorazione eucaristica notturna (nella cosiddetta notte di Halloween) per riparare agli orribili peccati, gli omicidi, i sacrilegi e le profanazioni che in quella notte si faranno».
L’adorazione eucaristica è iniziata alle 19 e proseguirà fino alle 8 di domattina, ora in cui avrà inizio la celebrazione della messa vespertina di Ognissanti. Gli organizzatori fanno sapere che in sacrestia verrà allestito un bagno per espletare i propri bisogni fisiologici senza lasciare la terra consacrata.
2 commenti