Adinolfi (2 famiglie) critica Salvini (4 famiglie) sulla separazione con la Isoardi



Già da tempo c'è chi parla di sacralità della "famiglia tradizionale" per criticare le scelte altrui anche quando loro stessi, qualche decennio fa, si sarebbero beccati analoghe critiche da gente altrettanto ipocrita (ricordiamo che la DC al referendum sul divorzio disse che "i mariti sarebbero scappati con le cameriere" se tale istituzione fosse rimasta in piedi).
Premetto che il mio scopo non è difendere Salvini, anzi, ma qui si scade nell'assurdo con un sottotesto interessante. A Mattino Cinque Adinolfi (che ricordiamo lamenta costantemente di non poter parlare e di subire la censura da parte dei media) lamentava la troppa pubblicità della rottura tra Isoardi e Salvini. Da divorziato pokerista che pubblicava la foto del suo nuovo matrimonio (non valido) a Las Vegas sui social, fa ridere che voglia giudicare le questioni personali altrui. Lamenta che, come carica pubblica, Salvini avrebbe dovuto mantenere un basso profilo sulla vicenda ma, secondo me, la verità è un'altra: Salvini, come lui, ha una posizione reazionaria sulle unioni omosessuali che vuole distruggere, peccato che, con queste continue separazioni, sorge un problema di coerenza. Se ti separi come fai a parlare di famiglia tradizionale? Quindi quello di Adinolfi diventa un avvertimento: "occhio che se fai troppo clamore su questo argomento la gente ti contrasta dicendoti che sei incoerente e ipocrita, come hanno fatto con me per anni (e stanno ancora facendo)". Dice anche, sue testuali parole: "è un fatto pubblico e non si fa, quella foto non si mette" quando, credo, intenda dire "guarda che gli attivisti LGBTQ la useranno come una clava contro di te e le tue istanze come hanno fatto con la mia foto del secondo matrimonio".
Durante la trasmissione dice che "non si fa spettacolo sulle vicende intime" ma io mi ricordo che ai suoi convegni portava anche la figlia per sventolarla al pubblico al fine di portare avanti le sue istanze (forse è un argomento un po' caldo ma da poco ha avuto una terza figlia e non oso immaginare come la utilizzerà per i suoi scopi al fine di portare avanti i suoi obbiettivi e cosa gli metterà in bocca). Che dire, spero che le persone possano apprezzare i progressi sociali e agire per il meglio e non mantenere avidamente solo quelli che fanno il proprio comodo sparando a zero su tutto ciò che però riguarda gli altri.

Marco S.

2 commenti