La Lega boccia il taglio delle accise sulla benzina



Matteo Salvini aveva promesso un taglio alle accise sulla benzina ma, dato che nella legge di Bilancio non vi era traccia di alcun provvedimento in merito, è il Pd ad aver tentato di ripristinare quella promessa leghista con un emendamento presentato in commissione Bilancio alla Camera. Peccato sia stata proprio la Lega ad aver bocciato la proposta
Secondo la deputata Silvana Comaroli, non ci sarebbe alcuna fretta perché «ci sono 5 anni di tempo» per mantenere le promesse. Peccato che Matteo Salvini avesse promesso che lo avrebbe fatto nel primo consiglio dei ministri.
E non è andata meglio con i pentastellati, anche loro pronti a bocciare la loro promessa elettorale sulla riduzione delle auto blu. Il Pd aveva infatti proposto di coprire i costi delle mancate accise proprio con un taglio alle vetture di stato.

Alessia Rotta, prima firmataria dell’emendamento, commenta: «Sono passati cinque mesi da quando sono andati al governo e abbiamo presentato un emendamento alla legge di Bilancio con il quale chiedevamo il taglio delle auto blu per finanziare il taglio delle accise sulla benzina. Mi aspettavo l’approvazione, invece lo hanno bocciato Lega e M5s. È un’altra promessa non mantenuta, purtroppo, sulla pelle degli italiani che sono stati ingannati».
4 commenti