La Malesia censura il film sui Queen per nascondere l'omosessualità di Freddie Mercury



Bohemian Rhapsody è il nuovo film di Bryan Singer dedicato alla storia dei Queen. In Malesia, però, agli spettatori è stata negata la visione di 24 minuti di pellicola, tagliati dalla censura nazionale per cercare di nascondere ogni scena parlasse della sessualità Freddie Mercury.
La censura non ha risparmiato scene cruciali per la trama, arrivando persino a tagliare la scena che omaggia il celebre video del brano “I Want To Break Free” in cui i Queen si vestirono da donna. Il tutto dopo aver vietato il film ai minori di 18 anni esclusivamente in virtù dell'omosessualità di Freddie Mercury.
6 commenti