L'ipocrisia pentastellata: niente canguri in difesa dei bambini ma fiducie e canguri per colpire i migranti



È la pagina "Mamme che non vogliono Adinolfi" a riassumere in modo molto chiaro l'ipocrisia di quei politici pentastellati che hanno sacrificato i diritti dei bambini per motivi procedurali ma poi ricorrono a quegli stessi sistemi quando si tratta di approvare le leggi razziste di Salvini contro i diritti e la vita dei migranti:

Quando si trattò di votare il DDL sulle unioni civili con un maxi emendamento (detto canguro) Il Movimento 5 stelle fece le barricate in aula e dichiarò che non lo avrebbe votato. Così i diritti dei bimbi delle famiglie arcobaleno furono sacrificati per i bassi equilibri politici del governo che mise la fiducia. Per quella fiducia i grillini protestarono duramente.
Domani 5 stelle e lega approveranno il DDL sicurezza di Salvini con un maxi emendamento (detto canguro) e con la fiducia.
Un provvedimento che limita i diritti dei migranti, abolisce il permesso di soggiorno per protezione umanitaria e militarizza il paese.
Complimenti. Vi aspettiamo al prossimo Pride per premiare la vostra coerenza!
5 commenti