Regione Lombardia patrocina un convegno di stampo revisionista e filo nazista



Secondo quanto riporta La Stampa, è Regione Lombardia (nelle mani della Lega di Matteo Salvini) ad aver patrocinato un convegno di nostalgici del nazismo, organizzata da un’associazione presieduta Ines Pedretti, una ex candidata del Nationalsozialistische arbeiter bewegung.
L'incontro si è tenuto ieri pomeriggio a Palazzo Reale a Milano, con il russo Aleksandr Dugin (in foto) chiamato ad esporre i suoi progetti per la costruzione di una nuova Eurasia che veda in Mosca la propria capitale. Dugin è un uomo molto vicino a Vladimir Putin ed è l'uomo che occupò personalmente di istruire i separatisti ucraini sull'uso di kalashnikov. la sua teoria politica è la costituzione di un'Eurasia basata sulla Terza Roma (ossia Mosca) in cui poter far vivere quello che lui definisce come "il fascismo perfetto".
Mentre il Comune di Milano dice di non averne saputo dell'incontro e mentre Regione Lombardia tenta di sostenere che la richiesta di patrocinio sia stata concessa senza porsi troppe domande, è l'emittente varesina Rete 55 ad aver documentato e promosso il convegno annunciando che ne sono in previsione molti altri.
1 commento