Buon Natale!



Eccoci qui. Ancora una volta ci troviamo a scambiarci gli auguri per un buon Natale, sperando possa essere una giornata che possiate passare con le vostre famiglie, qualunque forma, colore o dimensione esse abbiano.
E ci auguriamo che Natale possa essere una festa anche per chi arriva da altre culture e da altre tradizioni, ben sapendo che Giorgia meloni pecca di ignoranza nel suo sostener che chi non impone presepi ai bambini dovrebbe andarsene a lavorare, negando l'evidenza storica di come prima del 275 il 25 dicembre fosse la festa pagana del Sole. A quattro giorni di distanza dal solstizio d'inverno, la popolazione celebrava l'allungamento delle giornate.
Intenzionato a sostituire una festa della cultura popolare con una celebrazione religiosa, l'imperatore Aureliano scelse proprio quella data per sostenere dovesse essere ritenuta l'anniversario della nascita di Gesù.
Fatta la supercazzola, non ci resta che rinnovare i nostri auguri per uno splendido Natale.
3 commenti