Il concorso internazionale per corti teatrali dedicato al cinquantenario delle rivolte dello Stonewall Inn



Potrebbe essere un'ottima opportunità per tutti i giovani scrittori. È il concorso internazionale promosso da Kairos Italy Theater per corti teatrali (dalla durata di 10 minuti) realizzati da ragazzi under-35. Ogni anno si chiede che le opere siano dedicate a temi specifici e nel 2019 la serie sarà dedicata alle tematiche LGTBQ in occasione del cinquantenario delle rivolte dello Stonewall Inn.
Era il 28 giugno 1969 quando la polizia fece irruzione allo Stonewall Inn del Greewich Village, a New York. Si trattava di un locale-ghetto in cui i gay erano stati segregati, ma non per questo lasciato liberi da persecuzioni e vessazioni da parte delle autorità cittadine. Davanti all'ennesima provocazione, quella sera gli avventori non stettero zitti e reagirono: iniziarono così le rivolte dello Stonewall, considerate il più importante contributo alla causa del movimento di liberazione omosessuale e la base della moderna battaglia per i diritti lgbtq negli Stati Uniti e nel mondo.
La Kairos Italy Theater, la compagnia teatrale italiana di New York, selezionerà i dodici corti che si verranno presentati a New York nell'aprile del 2019. I tre corti finalisti saranno messi in scena nella sua traduzione in italiano nell'ambito di un festival italiano, a Milano e/o Roma tra la fine del 2019 e l'inizio del 2020. La scadenza per la presentazione delle opere è fissata alla mezzanotte del 1° febbraio 2019 (ora di New York).
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito di Kairos Italy Theater all'indirizzo www.kitheater.com.
Commenti