Cacciato per prostituzione il pastore che definì gli omosessuali "feccia della terra"



Donnie Romero, predicatore presso la Stedfast Baptist Church in Texas, è stato costretto a dimettersi dopo che è emerso che intratteneva rapporti intimi con delle prostitute. Romero divenne famoso in tutto il mondo quando nel 2016, in occasione della strage avvenuta a Orlando, disse che gli omosessuali erano la "feccia della terra" e "pedofili" pregando perché i sopravvissuti della discoteca gay potessero morire:

Questi 50 sodomiti sono tutti pervertiti e pedofili, e sono la feccia della terra, e la terra è un posto un po 'migliore ora. Farò un ulteriore passo avanti, perché oggi ho saputo che ci sono ancora diverse dozzine di queer in terapia intensiva ed entro domani mattina bruceranno tutti all'inferno, proprio come il resto di loro, così da non avere più opportunità di uscire e fare del male ai bambini piccoli. Pregherò Dio come ho fatto stamattina, lo farò stasera, pregherò che Dio finisca il lavoro che quell'uomo ha iniziato e che li uccida.

Ormai caduto in disgrazia (non certo per ciò che disse sugli omosessuali) è apparso mercoledì nella chiesa dove si è rivolto alla congregazione dicendo che era stato cacciato dal suo ruolo per i suoi peccati (senza però menzionarli).
Si è autodefinito anche un "terribile marito e padre" e ha detto che sua moglie e i suoi figli non dovevano essere incolpati per le sue azioni illecite (e ci mancherebbe altro che loro pagassero loro per le azioni commesse da un padre/marito del genere).
Successivamente è emerso che avrebbe utilizzato marijuana (che non sarebbe un problema se non si fosse scagliato per anni contro il suo uso) e giocato d'azzardo (su quest'ultimo punto Adinolfi apprezzerebbe).
Verrà sostituito da Jonathan Shelley, un'altro omofobo, che contro gli omosessuali dichiarò: "Odiano Dio e che Dio li ha già abbandonati. Questa è la ragione per cui stanno facendo queste cose vili e disgustose. Sono bestie, sono malvagie, sono abominevoli, sono sudici". E poi: "Se anche un uomo giace con un uomo, come con una donna, entrambi hanno commesso un abominio e saranno messi a morte. Il loro sangue ricadrà su di loro. Questo, amici miei, è la cura per l'AIDS. Era proprio lì nella Bibbia da sempre."
Sulla strage di Orlando dichiarò: "Ci sono 50 pedofili in meno in questo mondo, perché, sapete, questi omosessuali sono un mucchio di disgustosi pervertiti e pedofili"
Chissà quest'ultimo su cosa cadrà? Pedofilia, scommesse con i soldi dei fedeli, violenza sulle donne? Aspettiamo di scoprirlo.

Marco S.
5 commenti