De Manzoni su La7: «La sinistra si occupa solo dei diritti degli immigrati e dei gay, mai degli italiani»



«La sinistra si occupa solo dei diritti degli immigrati e dei gay, mai degli italiani». È quanto ha dichiarato Massimo De Manzoni (giornalista al servizio di Maurizio Belpietro) durante un collegamento con Omnibus su La7.
Se la dialettica populista pare incapace di costruire alcunché dato che la loro ferocia si concentra unicamente sull'attacco e la denigrazione altrui, il quotidiano omotrasfobico di Belpietro sembra incapace persino di capire che i gay sono italiani e che le loro patetiche parole ci mostrano solo il volto di rosoconi che non sanno andare oltre alle invettive e all'odio. Ed è così che il loro razzismo verso gruppi di italiani esce allo scoperto, con deliri che solo un editire come La7 potrebbe avere il coraggio di nandare in onda.
A loro non piace che qualcuno preferisca la solidarietà all'uso politico di quei crocefissi che vengono branditi come strumenti di offesa da Pillon o Salvini? Va bene, ma almeno ci evitino la carnevalata delle loro teorie sulla supremazia del maschio eterosessuale bianco e si sbrighino ad inventarsi qualcosa di più credibile se vogliono giustificare la loro complicità nella morte di donne, uomini e bambini nelle acque del Mediterraneo.
2 commenti