Forza Nuova organizza un raid omofobo contro il sindaco di Parma



In uno dei loro soliti raid notturni, i miliziani di Forza Nuova hanno imbrattato la casa del del Sindaco di Parma con i loro striscioni omofobi. Contestavano l'atto con cui il primo cittadino ha garantito pari diritti a quei quattro bambini la lobby omotransofobica di Massimo Gandolfini avrebbero voluto fossero resi orfani.

Dalla sua pagina Facebook, il sindaco Federico Pizzarotti ha commentato:

Forza Nuova ha appeso questo striscione sotto casa mia, ora.
Chiamano "omofollia" i diritti di quattro bambini ai quali ho sottoscritto l'atto di riconoscimento di genitori dello stesso sesso.
Il diritto, cioè, di quattro bambini a vedersi riconoscere per legge gli stessi diritti di ogni altro bambino di questo mondo.
Forza Nuova di "forte" ha solo il nome, per il resto è debole nei contenuti e composta da xenofobi. Non può nulla contro Parma , perché la nostra era, è e resterà la città dei diritti.
Chi ha delle idee e si riconosce nella democrazia si confronta a viso aperto, gli "altri" mettono gli striscioni e fanno scritte nella notte. #giudicatevivoi
2 commenti