Risorse salviniane



Lui si chiama Oronzo, un poveraccio che risulta vittima della propaganda, della sua ignoranza e della sua volgarità.
Ostentando omofobia, odio politico e insulti gratuiti, è solo dopo essersi premurato di mettere in copia il suo Matteo Salvini che su Twitter scrive frasi come:










Tralasciando come la sua ignoranza riguardo all'uso delle virgole fa sì che il signor omofobo dichiari che l'attuale governo sia fatto da «cog**oni», dovremmo domandarci in quale girone dantesco un governo possa non solo indottrinare, ma anche far sentire legittimati simili personaggi. E chissà che qualcuno non possa spiegargli che se l'83% degli elettori non ha votato Salvini, non basta che lui si proclami espressione di 60 milioni di italiani a far sì che quella bugia possa essere ritenuta una verità rivelata.
Commenti